Regione Veneto, Bando PMI giovanili
24 Ago 2021

Regione Veneto, Bando PMI giovanili

€ 3.000.000 stanziati dalla Regione Veneto a favore dei giovani dai 18 ai 35 anni che scelgono di fare impresa in Veneto per sostenere nuove iniziative imprenditoriali o lo sviluppo di attività esistenti.

Bando_PMI_giovanili_2021

La Regione Veneto ha approvato un nuovo bando per la concessione di contributi a favore delle micropiccole e medie imprese giovanili nei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi.

Il provvedimento prevede uno stanziamento di € 3.000.000 per sostenere nuove iniziative imprenditoriali o lo sviluppo di attività esistenti.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

L’agevolazione, nella forma di contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa ammissibile per la realizzazione del progetto:

  • nel limite max. di € 51.000 (spesa ammissibile pari o superiore a € 170.000);
  • nel limite min. di € 9.000 (spesa ammissibile pari a € 30.000).

ATTIVITÀ OGGETTO DI FINANZIAMENTO

Sono ammissibili le spese sostenute e interamente pagate a partire dal 1° settembre 2021 e fino al 31 gennaio 2023 relative a:

  • macchinari, impianti produttivi, hardware e attrezzature;
  • arredi;
  • negozi mobili;
  • autocarri a esclusivo uso aziendale;
  • oneri notarili connessi alla costituzione della società;
  • software e realizzazione di sistemi di e-commerce;
  • spese generali;
  • opere murarie e di impiantistica.

DESTINATARI

Possono richiedere il contributo le micro, piccole e medie imprese (MPMI) dei settori dell’artigianato, dell’industria, del commercio e dei servizi che rientrano in una delle seguenti tipologie:

  • imprese individuali i cui titolari siano persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni;
  • società e cooperative i cui soci siano per almeno il 60% persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni, ovvero il cui capitale sociale sia detenuto per almeno i due terzi da persone di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

I requisiti sopracitati devono sussistere alla data del 20 settembre 2021.

L’impresa, inoltre, al momento della presentazione della domanda deve:

  • essere regolarmente iscritta al Registro delle Imprese;
  • esercitare un’attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 primario e/o secondario nei settori indicati nell’Allegato B;
  • avere l’unità operativa in cui realizza l’intervento in Veneto.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande di sostegno dovranno essere compilate e presentate esclusivamente per via telematica, a partire dalle ore 10 di lunedì 20 settembre 2021 fino alle ore 12 di giovedì 30 settembre 2021.

I contributi sono concessi sulla base di procedura valutativa con procedimento a graduatoria.

Non lasciarti sfuggire questa opportunità,

CONTATTACI entro mercoledì 1 settembre 2021

promo@apindustriaservizi.it | 366 868 8182

Tutti gli articoli