Bando trasporti, contributi a fondo perduto per la formazione professionale nel settore dell’autotrasporto
12 Feb 2021

Bando trasporti, contributi a fondo perduto per la formazione professionale nel settore dell’autotrasporto

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti destina 5 milioni di euro alle imprese per le attività di formazione professionale nel settore dell’autotrasporto.

Bando Ministero Trasporti formazione settore autotrasporto

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che prevede contributi per la formazione professionale nel settore dell’autotrasporto.

ENTITÀ DEL CONTRIBUTO

Contributo a fondo perduto del 50% delle spese ammissibili per la realizzazione dell’intervento formativo.

Il contributo massimo erogabile per l’attività è fissato secondo le seguenti soglie:

  • euro 15.000 per le microimprese (che occupano meno di 10 unità);
  • euro 50.000 per le piccole imprese (che occupano meno di 50 unità);
  • euro 130.000 per le medie imprese (che occupano meno di 250 unità);
  • euro 200.000 per le grandi imprese (che occupano un numero pari o superiore a 250 unità).

 

I raggruppamenti di imprese possono ottenere un contributo pari alla somma dei contributi massimi riconoscibili alle imprese, associate al raggruppamento, che partecipano al piano formativo, con un tetto massimo di euro 800.000.

N.B. Nel caso in cui, al termine delle attività istruttorie, l’entità delle risorse finanziarie non fosse sufficiente a soddisfare interamente le istanze giudicate ammissibili per la formazione, al fine di garantire il predetto limite di spesa, il contributo da erogarsi alle imprese richiedenti sarà proporzionalmente ridotto.

ATTIVITÀ OGGETTO DI FINANZIAMENTO

Il Bando finanzia piani formativi aziendali, oppure interaziendali, territoriali o strutturati per filiere, volti all’acquisizione di competenze adeguate:

  • alla gestione d’impresa;
  • alle nuove tecnologie;
  • allo sviluppo della competitività;
  • all’innalzamento del livello di sicurezza stradale e di sicurezza sul lavoro.

 

DESTINATARI

I soggetti destinatari sono le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi, i cui titolari, soci, amministratori, nonché dipendenti o addetti inquadrati nel Contratto collettivo nazionale logistica, trasporto e spedizioni.

Possono proporre domanda di accesso ai contributi:

  • le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi aventi sede principale o secondaria in Italia, regolarmente iscritte al Registro elettronico nazionale;
  • le imprese di autotrasporto di merci per conto di terzi che esercitano la professione esclusivamente con veicoli di massa complessiva fino a 1,5 tonnellate, regolarmente iscritte all’Albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi;
  • le strutture societarie regolarmente iscritte nella sezione speciale del predetto albo;

 

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande per accedere ai contributi devono essere presentate, in via telematica con firma digitale dal rappresentante legale dell’impresa, a partire dal 15 febbraio 2021 ed entro il 19 marzo 2021.

CONTATTACI entro lunedì 22 febbraio 2021

commerciale@confapivenezia.it | 366 868 8182

Raccolta documenti: entro 2/3 giorni dalla manifestazione di interesse

Non lasciarti sfuggire questa opportunità!

Tutti gli articoli